Lavare a casa o in lavanderia

Quando arriva il momento di cambiare casa o di andare a vivere per la prima volta da soli, sorge il dilemma se acquistare o meno la lavatrice oppure affidarsi alle lavanderie a gettoni, una formula sempre più scelta da molti italiani ma che da decenni spopola all’estero.

Scopriamo allora quali sono i vantaggi del lavaggio in casa e quali quelli del lavaggio in lavanderia.

 

Vantaggi e svantaggi del lavaggio in casa

 

Fare le lavatrici a casa propria, con un elettrodomestico dedicato e di proprietà, è la tendenza che fino ad ora è andata per la maggiore. Ha indubbiamente una serie di vantaggi, il primo dei quali è sicuramente la comodità di poter fare la lavatrice in qualsiasi momento della giornata, anche di notte, e di sfruttare l’attesa per effettuare altre attività, ad esempio la pulizia di casa oppure semplicemente per dedicare tempo a se stessi, cucinare, dormire, etc.

Di contro, però, si consuma energia e acqua oltre che dover investire una certa somma iniziale per acquistare l’elettrodomestico, avendo anche l’imbarazzo e la difficoltà di scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze, impresa molto difficile se non si ha esperienza nel settore.

A meno che non si possiede un modello che sia anche asciugatrice, i panni lavati in lavatrice andranno poi stesi e ritirati dopo l’asciugatura, con una notevole perdita di tempo. 

 

Vantaggi e svantaggi del lavaggio in lavanderia

 

Se si sceglie di effettuare il proprio bucato in lavanderia, invece, si deve mettere in conto il disagio di dover raggiungere il negozio con tutti i capi da lavare e di dover attendere il tempo utile affinché il lavaggio e l’asciugatura siano completi. Superato questo scoglio, però, ci si trova davanti a numerosi vantaggi.

Innanzitutto se si utilizza una lavanderia a gettoni, si può risparmiare notevolmente sui costi del bucato perché il gettone che si utilizza per la lavatrice comprende anche il consumo di acqua, di luce e spesso di detersivo. Inoltre il bucato viene non solo lavato ma anche asciugato e ciò consente alla fine di risparmiare tempo e fatica.

Le lavatrici a disposizione sono quelle di tipo industriale e quindi si possono facilmente lavare anche capi ingombranti come tappeti, coperte, piumoni e tutto ciò che in una lavatrice domestica non entrerebbe. Infine non ci si deve preoccupare della manutenzione della lavatrice perché ovviamente è a carico della lavanderia.

 

Qual è la soluzione migliore?

 

È abbastanza evidente che, visti i numerosi vantaggi che offre, fare il bucato in lavanderia, specialmente se è una lavanderia a gettoni, è una soluzione ideale che consente di risparmiare tempo, fatica e soldi.

Per chi, però, nonostante questa analisi non riesce a fare a meno della lavatrice a casa, il consiglio è quello di utilizzare la lavanderia a gettoni solo per alcuni capi speciali.

Ad esempio si possono lavare con questo sistema coperte e piumoni ma pure tutto ciò che riguarda gli animali domestici, pezzi difficili da lavare a casa per il rischio di intasare gli scarichi con i peli.

Le lavanderie a gettoni, invece, possiedono sistemi di filtraggio e di igienizzazione che scongiurano questo pericolo.

© Club della beccaccia