Digital marketing, cosa significa

Lo sviluppo delle tecnologie informatiche e della rete hanno favorito la nascita di strumenti utili per implementare strategie di marketing innovative, che consentono di raggiungere un numero elevato di persone e promuovere in maniera più efficace beni e servizi di un’azienda. In particolare, negli ultimi anni si è assistito alla diffusione del digital marketing. Un termine inglese, che indica un nuovo modo di comunicare delle aziende per pubblicizzare e vendere i loro prodotti, servizi o far conoscere un brand.

Cos’è il digital marketing?
ll digital marketing è definito come: “l’insieme di attività di marketing che, tramite i canali online, sviluppa la propria rete commerciale, analizza i trend di mercato, prevede l’andamento e crea offerte sul profilo del cliente target”. In altre parole, si può dire che è una branca del marketing, che utilizzando i fondamenti base di quello tradizionale, analizza il mercato utilizzando i gusti, i bisogni e le esigenze dei clienti, al fine di creare prodotti e servizi personalizzati, che vengono proposti tramite canali online.

Spesso si associa il digital marketing al sito, ai social network o ai banner pubblicitari di un’azienda. Una concezione che non è corretta, in quando il contenuto di ogni singola pagina web è frutto di competenze trasversali, che cercano di applicare ai principi base del marketing e della comunicazione, agli strumenti offerti dalle nuove tecnologie e dal web. Obiettivo del marketing digitale è di rendere un’azienda competitiva, aumentare i profitti, cercando di trasformare le informazioni provenienti dalla rete e dalla navigazione degli utenti, in strategie dirette a conquistare nuovi clienti e fidelizzare quelli preesistenti.

Digital Marketing per campagne di comunicazione efficaci
Il marketing digitale è diventato fondamentale per le aziende di piccole e grandi dimensioni. Accanto alle campagne pubblicitarie classiche, basate sui mezzi tradizionali, non mancano quelle social, che offrono la possibilità di stabilire un filo diretto con gli utenti, interagire con loro e avvicinarli al prodotto o al brand, facendoli sentire importanti. Basta pensare, ai vari contest e iniziative che coinvolgono i clienti nelle fase precedenti al lancio di un prodotto sul mercato, alle mail con sconti e promozioni esclusive, gli inviti a lasciare recensioni, sono tanti gli esempi che si possono fare quando si parla di strategie di comunicative di marketing digitale e che fanno capire quando sia importante tale disciplina.

Vantaggi del digital marketing

I vantaggi del marketing digitale si possono riscontare nella possibilità di:

  • conoscere con anticipo le evoluzioni dei gusti e dei bisogni dei clienti;
    – proporre soluzioni su misura delle loro esigenze;
    – interagire con i clienti;
    – valutare in tempi rapidi gli effetti di una campagna promozionale;
    – modificare le iniziative promozionali inefficaci.

Strumenti di digital marketing

I principali strumenti a cui fa ricorso il digital marketing, per mettere attirare i potenziali clienti, sviluppare il business e diffondere un brand sono:

  • SEO (search engine optimization): insieme di tecniche dirette per ottimizzare i contenuti dei siti web, al fine di posizionarlo tra i primi risultati dei motori di ricerca, al fine di attirare subito l’attenzione degli utenti;
  • content marketing: si tratta di creare utilizzando immagini, video e messaggi contenuti interessanti, da pubblicare sulle pagine web o i social per spingere gli utenti a fare determinati azioni e soprattutto convertire una visita in acquisto;
    – social media marketing: che riguardano una serie di operazioni dirette a promuovere il brand o il prodotto tramite i canali social più noti;
    – email marketing: invio di mail personalizzate agli utenti target, con sconti, iniziative speciali e informazioni in anteprima al fine di fidelizzarli all’azienda.

© Club della beccaccia