Ultima ora: le notizie dall’Italia e dal mondo

Ultima ora: la vicenda di Charlie

Una vicenda che sta appassionando tutto il mondo è quella di Charlie, il bambino inglese di appena 10 mesi, che secondo i medici britannici è incurabile, ed al quale saranno “staccate” le macchine che lo tengono in vita.

Una decisione che ha suscitato commenti da parte sia dei cittadini britannici che di quelli di tutto il mondo, con prese di posizione anche da parte di vari politici italiani. Per i genitori c’è stata una “concessione” di qualche ora in più, che serve per i saluti finali al bambino, ed il padre e la madre hanno effettuato un appello tramite un video chiedendo di poter portare a casa il loro figlio.

Durissime le parole di Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, che ha parlato dell’Europa come del “complice di un omicidio”. Per quanto riguarda Matteo Renzi, il caso che coinvolge il piccolo Charlie meritava” una diversa attenzione” da parte di tutti i paesi dell’Unione Europe, e sul caso di è pronunciato anche il leader del M5S, Beppe Grillo, il quale ha definito la UE “senz’anima”.

La battaglia di Chris e Connie, i genitori del bambino, è stata lunga, e la loro intenzione era quella di portare loro figlio negli Stati Uniti per sottoporlo ad una cura “sperimentale”, cosa che è stata negata. I due si sono rivolti anche alla “Corte Europea dei diritti umani” per fare valere le loro ragioni ma questa si è “rifiutata” di intervenire nella vicenda.

Ultima ora: un bengalese aggredito a Tor Bella Monaca

Nelle vicinanze di Roma, a Tor Bella Monaca, un 52enne di origine bengalese, Howlader Dulal, che vive in Italia da 26 anni, con un lavoro regolare, ed ha acquisito la cittadinanza italiana, è stato aggredito da un gruppo di 4 ragazzi italiani, di età compresa tra i 20 ed i 25 anni.

L’uomo, mentre si trovava nel largo Ferruccio Mengaroni, ha chiesto delle informazioni per poter raggiungere una casa popolare assegnatagli dal comune. Questa notizia ha fatto scattare l’aggressione, con i 4 ragazzi che prima gli hanno strappato di mano le carte del suo alloggio popolare e poi lo hanno aggredito.

Howlader Dulal ha presentato denuncia alla polizia per “lesioni personali con l’aggravante dello sfondo razziale”. Da parte dell’avvocato dell’uomo è arrivata anche una forte critica nei confronti del dipartimento delle case popolari del comune, in quanto non hanno provveduto ad accompagnarlo a visionare la casa a cui aveva diritto essendo il nono nella graduatoria per l’assegnazione.

Ultima ora sport: ha preso il via il Tour De France

Nell’edizione 2017 del Tour de France l’Italia punta le sue carte sul campione italiano in carica, Fabio Aru. Il corridore sardo, che aveva dovuto rinunciare a partecipare all’ultimo Giro d’Italia, partito proprio dalla sua Sardegna, a causa di un infortunio, sembra essersi rimesso in piena forma, come si è visto con la recente vittoria che gli ha assegnato la maglia tricolore.

Il corridore dell’Astana avrà i rivali più pericolosi nel colombiano Quintana, che si è messo in luce anche al Giro d’Italia, nel britannico Chris Froome, della Sky, e nello spagnolo Alberto Contador, entrambi già in precedenza vincitori della corsa a tappe francese. Aru, che ha vinto in precedenza l’edizione 2016 della Vuelta, è alla sua seconda partecipazione al Tour, e rappresenta, insieme al francese Bardet, altro favorito, la nuova generazione di corridori che vuole mettersi in mostra sulle strade francesi.

Il corridore sardo deve fare attenzione anche all’olandese Dumoulin, recente vincitore del Giro d’Italia, che punta alla difficile accoppiata “Giro – Tour”, riuscita solo a grandi campioni.

Fonte: Ultima ora: le news di SkyTg24

© Club della beccaccia