Gel ottico per allontanare piccioni

Il gel ottico, detto anche gel di fuoco, è un prodotto innovativo ed efficiente per tenere lontani gli uccelli infestanti, soprattutto i piccioni, dai tetti, dalle grondaie e dai davanzali degli edifici.

È una soluzione ecologica e cruelty-free: non fa del male agli uccelli, non è tossica ed è durevole nel tempo.

 

Cos’è il gel ottico dissuasore contro gli uccelli infestanti

 

Il gel ottico è un brevetto coreano, messo a punto dopo lunghi ed attenti studi etologici sul sistema sensoriale e comportamentale dei piccioni.

Si tratta di un gel, contenuto in appositi piattini a bordo basso, a base di una miscela di oli per alimenti.

I piatti ricolmi di gel vengono posizionati sui cornicioni, sui davanzali, sui balconi o sui tetti degli edifici che hanno problemi di infestazioni di piccioni o altri uccelli e garantiscono il loro allontanamento immediato.

Il gel ottico non è infiammabile, non è tossico, è completamente naturale e non provoca danni agli uccelli: semplicemente li dissuade dal nidificare o sostare nelle sue vicinanze e li scoraggia a tornare.

 

Come può il gel ottico scacciare gli uccelli?

 

Il gel ottico è visto, dagli uccelli, come se fosse fuoco.

I piattini posizionati lungo i colmi dei tetti, sui davanzali o sui balconi, ai loro occhi, sembrano un incendio. Il loro istinto, dunque, li costringe a volare via e a tenersi ben distanti dalla zona.

Inoltre, il gel ottico ha un odore, impercettibile all’uomo, ed un sapore che per uccelli e piccioni è repellente.

Il fattore visivo, unito a quello olfattivo e gustativo, fanno del gel di fuoco un prodotto ad altissima efficacia perché non solo scaccia gli uccelli già abituati a sostare nel luogo di posizionamento, ma impedisce loro di tornare, così come evita che ne arrivino di nuovi.

 

Com’è fatto il gel ottico?

 

Il gel ottico si mette dentro speciali piattini trasparenti, alti solo 10 mm., da incollare lungo tutta la zona che si vuole preservare dagli uccelli.

È un dispositivo praticamente invisibile, grazie alle sue ridotte dimensioni ed al suo minimo spessore.

La facciata dell’edificio resterà immutata esteticamente perché i piatti non si vedono: possono vederli solo gli uccelli, dall’alto.

 

Dove e come si possono installare i piattini colmi di gel ottico?

 

È consigliato utilizzare il gel ottico in tutte le zone in cui piccioni ed uccelli amano nidificare o fermarsi per dormire o sostare.

I piattini col gel ottico scaccia-piccioni vanno posizionati a distanze diverse in base all’habitat che devono preservare.

Nei piccoli anfratti di edifici o tetti, ad esempio, bisogna posizionarli più ravvicinati, a 10-15 cm, l’uno dall’altro, per garantire “l’effetto incendio” agli occhi dei piccioni.

Nei luoghi più spaziosi, invece, tipo sui lunghi davanzali o cornicioni, la distanza può essere maggiore, fino a 25 cm. da piatto a piatto.

 

Come si installano i piatti col gel ottico scaccia-piccioni?

 

Per fare in modo che il prodotto repellente espleti al meglio le sue funzioni bisogna, innanzitutto, identificare i punti focali in cui piccioni e uccelli amano nidificare o sostare.

A quel punto la zona deve essere igienizzata e pulita accuratamente, utilizzando acqua e un detergente biocida.

Questo serve sia per ripristinare un ambiente salubre e pulito, sia per evitare che odori familiari agli uccelli inficino l’effetto repellente del gel ottico.

Eseguite queste operazioni si può procedere ad incollare i piatti, utilizzando del silicone o del biodesivo.

 

Dove si acquista e quanto costa il gel ottico antipiccioni?

 

Su Scaccianimali.it , dove si trovano anche altri interessanti approfondimenti, consigli ed alternative per le disinfestazioni da piccioni e uccelli.

© Club della beccaccia